Non solo musica all'Home Festival 2014!

Arte, fumetto, narrativa, fotografia e viaggio per l'area extra musicale del festival, dal 4 al 7 settembre
Come ogni Festival con la F maiuscola che si rispetti, non ci sarà solo musica all'Home, ci sarà anche spazio per: un’intera area dedicata alle arti visive e performative, alla narrativa, al fumetto, all’illustrazione e all’intrattenimento, affiancata a un fitto programma di incontri, dibattiti e workshop
Riconferma la sua eccezionale partecipazione alla manifestazione il maestro Michelangelo Pistoletto con il suo progetto Rebirth-day, di cui il festival è diventato quest’anno uno tra gli ufficiali ambasciatori, sostenendo in questo modo il concetto che vi sta alla base, di trasformazione sociale e dunque umana. L’idea del movimento senza fine e allo stesso tempo capace di mantenere un proprio specifico centro, è espressa attraverso la predisposizione di un’istallazione che raffigura il simbolo del Terzo Paradiso.

Si parlerà anche di viaggio con i reportage del progetto Albe, del gruppo “Save the Nerd” con la loro traversata atlatica e la performance di “Ocean Bells”. Consolidato il gemellaggio con un altro importante festival tutto trevigiano, il Treviso Comic Book Festival, che porterà l’illustrazione a essere parte fondamentale del Play Tour Van Stage, con ben quattro appuntamenti dedicati.

Tutte le info su: http://www.homefestival.eu/

1 commento: